Sbriciolata di pere con mandorle e amaretti

Sbriciolata di pere con mandorle e amaretti

La crostata di frutta è composta da una base di pasta frolla, riempita successivamente con della crema pasticcera, sulla quale poi verrà poggiata la decorazione di frutta.

La prima cosa da fare pertanto è la preparazione della pasta frolla. Mescolate il lievito e la vanillina alla farina e formateci una fontana. Rompete le uova nel mezzo della fontana e aggiungente anche lo zucchero. Unite a poco a poco la farina dai lati della fontana con le uova. Quando avrete formato l’impasto, unite anche il burro ammorbidito e l’olio. Per impastare, aiutatevi unendo poco alla volta il latte

Quando avrete ottenuto una pasta morbida ma non appiccicosa, formateci una palla, ricopritela con della pellicola da cucina e mettetela a riposare per almeno mezz’ora in frigorifero.

A questo punto passiamo alla preparazione della crema pasticcera. Utilizziamo la ricetta della crema pasticcera di Luca Montersino,che non prevede l’utilizzo di farina ma di amido di mais. Si otterrà una crema molto più leggera, particolarmente adatta alla crostata di frutta. Le dosi indicate nella ricetta sono precise per la preparazione di una crostata di 24 cm, non vi spaventate quindi per gli 8 tuorli, meglio che ne avanzi un pò piuttosto che averne poca, potreste sempre utilizzarla per farci una bella zuppa inglese classica!

Una volta pronta la crema, mettetela in un recipiente e copritela con della pellicola trasparente facendola aderire perfettamente alla superficie della crema e mettetela a raffreddare in frigorifero per almeno una mezz’oretta.

Riprendete la pasta frolla e stendetela direttamente con le mani nella teglia. Dovete formare uno strato di circa mezzo centimetro, che poi aumenterà in cottura.

Procedete con la “cottura in bianco” della pasta frolla. Bucherellate irregolarmente tutta la superficie della pasta frolla con la forchetta e copritela interamente con dell’alluminio e metteteci sopra uno strato di fagioli secchi.

Fate cuocere per circa 20 minuti in forno a 200°. Prima di sfornare controllate la cottura e nel caso fate cuocere per altri 5/10 minuti. Appena pronta tiratela fuori dal forno e lasciatela raffreddare.

Distribuite la crema pasticcera all’interno della base di pasta frolla, fino a riempirla e procedete con la decorazione con la frutta.

A questo punto entra in gioco la vostra fantasia, non ci sono regole precise. Basta fare dei cerchi concentrici ognuno con le fettine di un frutto diverso fino a coprire per intero la crostata.

Di seguito potete vedere, foto per foto la composizione della nostra crostata di frutta, voi potete prendere spunto da questa oppure crearne una tutta vostra. Buon divertimento!

Abbiamo iniziato con un giro di fettine di pesche noci, intervallate da un ribes.

Proseguito con un giro di fettine di kiwi.

Quindi le fragole tagliate a metà.

E uno di chicchi d’uva.

Abbiamo completato con le banane e i ribes, mettendo al centro una ciliegia.

Per rendere più brillante la frutta, spennellatela con della gelatina, che potete ottenere facendo sciogliere dei fogli di colla di pesce in un pò d’acqua tiepida.

« tutte le ricette

INGREDIENTI


Per la frolla
300 gr. circa di farina 00
100 gr di zucchero
20 gr di burro a temperatura ambiente
70 gr di olio di semi
50 gr di latte
1 uovo e un tuorlo
un pizzico di lievito
1 bustina di vanillina
 
Per la crema
400 g. di latte intero
100 g. di panna fresca da montare (35% di materia grassa)
150 g. di tuorli d’uovo (circa 8 tuorli)
150 g. di zucchero semolato extrafino
40 g. di amido di mais
1 bacca di vaniglia
  
Per la decorazione di frutta
70 gr di fragole
4 kiwi
1 ciliegia
1 pesca
ribes
mezza banana
uva rossa
Youtube Facebook
Privacy & Legal
© 2018 Agricola Gloria Due. Tutti i diritti riservati
P. IVA 01164040477

Agricola Gloria Due s.r.l.
Via Leccio, 21
55016 Porcari (Lucca) Italy
Tel. +39 0583 24371